https://facileprogettare.it/richiesta-progetto-planimetria-casa/

Come rinnovare la cucina senza cambiarla: 6 idee

Rinnovare la cucina senza bisogno di cambiarla è un’esigenza comune a chi vive questo spazio come punto centrale della casa, un luogo di socialità dove ritrovare l’armonia familiare. Molto presto la cucina nuova si trasforma in un ambiente vissuto, da rinnovare, che richiede una ventata di freschezza senza interventi troppo radicali. Ecco allora 6 consigli per renderla più confortevole e invitante in modo facile e con piccoli investimenti che ripagano.

Con gli interior designer di Facile Progettare potete affidarvi ad esperti che riusciranno a progettare per voi uno spazio completamente rinnovato, ideando soluzioni su misura per voi che potrete apprezzare in anteprima grazie al nostro innovativo software di realtà virtuale.

1 – Ridipingere  la cucina

La soluzione più semplice per rinnovare la cucina senza cambiarla è quella di cambiare il colore. Ridipingere le pareti è un intervento che in molti potranno considerare banale, ma che in realtà è semplice, poco costoso e insospettabilmente efficace. Scegliere un colore ispirato per rinnovare la cucina non solo serve a rinfrescare lo spazio e a renderlo più vivace e piacevole, ma è anche un intervento che fa acquistare valore a tutto l’immobile e aumentare il fattore wow. Dal classico bianco al più moderno nero, dai colori tenui ispirati dal Feng Shui per la cucina, per il colore della cucina lasciate spazio alla vostra creatività.

2 – Cambiare il pavimento

Un altro intervento più radicale ma altrettanto efficace è quello di sostituire la pavimentazione della cucina, che è una delle parti più vissute della casa. Ecco allora che, molto spesso, rinnovare il fondo con rivestimenti più moderni, belli e duraturi – come la resina o il gres porcellanato – è la scelta da fare per rinnovare la vostra cucina.

3 – Restaurare mobili e armadiature

Un’altra soluzione per rinnovare una cucina obsoleta senza cambiarla del tutto è quella di restaurare i mobili con piccoli interventi di manutenzione e migliorie che possono restituirgli una patina di freschezza davvero sorprendente. Pensate all’effetto che può fare ridipingere le ante, sostituire le parti in metallo o anche semplicemente cambiare la disposizione dei pensili o cambiare gli elettrodomestici.

4 – Cambiare la rubinetteria

Rinnovare rubinetteria e lavelli in cucina è una soluzione semplicissima ed economica per rinnovare l’impatto visivo della vostra cucina in maniera efficace. Scegliete una soluzione di design per un effetto ancora più sorprendente.

5 – Sostituire il piano di lavoro

Cambiare il top è un altro modo per migliorare l’aspetto di una cucina vecchia.  Un piano di lavoro in laminato, cemento, acciaio inossidabile sono una scelta perfetta. Ma se volete dare valore alla vostra cucina, scegliete un top in quarzo: un materiale solido, durevole, antigraffio e dalla resa estetica davvero sorprendente.

6 – Rinnovare l’illuminazione

Migliorare l’illuminazione è un’altra soluzione per rinnovare in modo efficace la cucina. Un pacchetto di luci ben progettato a zone con illuminazione da incasso, lampade a sospensione e una buona fonte di luce frontale e centrale per illuminare al meglio la cucina è un’ulteriore spunto per dare un tocco più moderno alla vostra cucina.

Avete trovato la giusta ispirazione per rinnovare la cucina senza cambiarla? Scoprite come funziona il servizio di Facile Progettare per trasformare le vostre idee di arredo in realtà.

Condividi l'articolo sui social.