https://facileprogettare.it/richiesta-progetto-planimetria-casa/

5 regole del Feng Shui per una casa piena di energia positiva

Il Feng Shui è un approccio sempre più di tendenza nell’ambito dell’interior design e della progettazione architettonica. Per rendere la casa un ambiente più armonioso, secondo la disciplina orientale è necessario assicurarsi che ci sia un flusso di energia positiva in ogni stanza: per questo, arredare secondo il Feng Shui significa seguire regole precise nella scelta e nella disposizione degli oggetti e dei mobili e nell’utilizzo dei colori per creare le migliori condizioni per il benessere ed ambienti vivibili e accoglienti.

Grazie a Facile Progettare, arredare le vostra casa non è mai stato così facile. Affidatevi ai nostri alla professionalità dei nostri interior designer per realizzare un progetto su misura per voi che potrete scoprire in anteprima con il nostro software di realtà virtuale.

 Cos’è il Feng Shui e qual è il suo significato

La dottrina orientale del Feng Shui ha origini antichissime: si pensa sia stata istituita più di 3.000 anni fa in Cina, basandosi sui principi di scienze come la fisica, la filosofia, l’astronomia e l’astrologia. Di sicuro, il feng shui è strettamente legato alla visione taoista della natura come espressione del Chi – l’energia primordiale che si manifesta in ogni cosa vivente e non vivente – caratterizzato a sua volta dalla polarità antitetiche e complementari dello Yin e dello Yang.

L’equilibrio dei due opposti polari, regolato attraverso il Tao, implica un’accettazione (il principio del “non agire”), e non un andare contro la natura: una mentalità che spiega bene cos’è il feng shui. Questo, infatti, è in sostanza un insieme di principi che insegna come bilanciare e armonizzare le energie presenti in ogni spazio (tramite il posizionamento degli oggetti, la collocazione delle stanze o l’orientamento stesso dell’abitazione), sia esso una casa, un ufficio o un giardino, allo scopo di assicurare benessere e prosperità alle persone che lo abitano.

Le regole del feng shui per la casa

Arredare secondo il Feng Shui non significa assolutamente creare un ambiente in stile orientale. Come abbiamo introdotto, invece, le regole del Feng Shui per la casa sono finalizzate a favorire le migliori condizioni energetiche per l’attività specifica a cui un determinato spazio è destinato. Se un ufficio ha bisogno di energia attiva che favorisca il successo, la camera da letto avrà bisogno di un’energia più tenue e sensuale. Ecco alcuni principi di base del Feng Shui:

  • Via il disordine – Il primo passo per arredare secondo le regole del Feng Shui è quello di cancellare i vecchi residui di energia negativa (yin) eliminando il disordine e gli oggetti inutili e ingombranti che si sono accumulati nel tempo. Ripristinare l’ordine (yang) creerà le condizioni per un equilibrio del chi.
  • Qualità dell’aria e della luce – Questi due elementi sono essenziali per creare un buon chi all’interno della casa. Prima di iniziare ad arredarla, dunque, assicuratevi di creare le migliori condizioni per l’ingresso di luce e aria all’interno di ogni stanza.
  • Definire la mappa energetica della propria casa – Il Bagua o mappa di energia è lo strumento che vi aiuterà a scegliere quali colori utilizzare, quali mobili scegliere o come posizionare gli arredi in ogni stanza in base alle regole del Feng Shui.
  • I colori secondo il Feng Shui – Per questa disciplina ogni colore ha le sue caratteristiche che si adattano meglio ad ogni stanza. I colori caldi ad esempio (come rosso e arancio) si adattano perfettamente al soggiorno, dove deve prevalere l’energia positiva e della convivialità dello Yang; il giallo, invece, è ottimo per la cucina perché stimola appetito; per le camere da letto sono perfette le tonalità fredde (come il verde e il blu), che favoriscono calma e relax, mentre il rosa la passione; in bagno, infine, meglio scegliere le tonalità neutre (bianco o grigio) che si accordano all’elemento dominante, l’acqua.
  • La scelta e la disposizione degli arredi – Per la scelta dei complementi d’arredo occorre fare riferimento ai 5 elementi: acqua, legno, terra, metallo e fuoco. All’interno della casa devono essere ben distribuiti elementi che ricordano i 5 elementi come fontane, oggetti in legno e metallo, piante e candele. La disposizione di questi elementi nella casa dovrà tenere in conto l’equilibrio e la sintonia tra loro. Inoltre, ogni oggetto dovrà essere orientato in maniera corretta in modo da lasciar fluire l’energia positiva.

Arredare con il Feng Shui significa fare scelte consapevoli: affidatevi a Facile Progettare, ecco come funziona il nostro servizio!

Condividi l'articolo sui social.