https://facileprogettare.it/richiesta-progetto-planimetria-casa/

Le 5 regole del decluttering e i consigli per intraprendere questa arte

Liberare la casa da tutto ciò che è inutile e dal disordine per mantenere lo spazio libero e pulito a  livello fisico, ma anche per creare un ambiente armonioso, stimolante e benefico per lo spirito: è lo scopo del decluttering,  una tendenza sempre più diffusa nell’home che prende spunto dal Feng Shui per affermarsi come stile di vita teso alla ricerca dell’essenziale. Ecco le regole fondamentali e qualche consiglio utile per intraprendere questa vera e propria arte.

Con Facile Progettare potete finalmente vivere in casa vostra l’esperienza di rinnovarla in maniera facile e veloce con un progetto su misura per voi, che potrete visionare in anteprima con il nostro innovativo software di realtà virtuale. I nostri interior designer vi affiancheranno durante ogni fase della progettazione, per realizzare uno spazio gradevole e funzionale, proprio come avete sempre sognato!

Cos’è il decluttering? Il significato di un vero e proprio stile di vita

Cerchiamo prima di tutto di scoprire cos’è il decluttering e capire meglio il suo significato di questo termine. Il concetto alla base è molto semplice: buttare via il superfluo. In questo senso, il decluttering si configura come space clearing, ovvero l’arte di liberare spazio in casa per mantenere un ambiente sempre organizzato, ordinato e pulito, che stimola creatività e genera benessere: una delle regole fondamentali del Feng Shui.

Ma il concetto di decluttering è molto più esteso: liberare la casa dagli accumuli, dalle cose superflue, inutili e fonti di sprechi si trasforma in una vera e propria filosofia che punta a farci vivere meglio orientandoci verso l’essenziale anche nella vita.

Le regole fondamentali del decluttering

 Naturalmente realizzare un decluttering efficace in casa non è semplice, soprattutto quando non si sa da dove cominciare. Ecco 5 regole per iniziare a mettere in pratica questa filosofia di vita:

  1. Dovete decidere cosa va buttato e cosa rimane. Se amate una cosa, potrebbe essere una ragione sufficiente per tenerla.
  2. I doppioni sono quasi sempre inutili.
  3. La maggior parte degli oggetti possono essere sostituiti, se necessario.
  4. Se riordinare un oggetto vi pesa più del valore che effettivamente porta, liberatevene.
  5. Rimandare potrebbe impedirvi di vivere la vita nel presente.

Come fare decluttering? Ecco da dove iniziare

Ecco alcuni consigli per iniziare a fare decluttering e ordine in casa:

  • Dedicate almeno 15 minuti al giorno ad ogni zona della casa per riordinare e ripulire lo spazio liberandovi di tutto ciò che è superfluo e rimettendo al proprio posto ciò che non lo è.
  • Affrontate una stanza alla volta e non sforate il tempo da dedicare al decluttering. Inoltre, non affannatevi in imprese troppo complesse che richiedono molto lavoro: questa attività deve essere esclusivamente orientata al vostro benessere e a farvi tornare padroni dei vostri spazi e tempi.
  • Sbarazzatevi del superfluo decidendo cosa vi serve davvero e cosa invece no. Dividete tra ciò che è da buttare e cioè che potete riciclare-riutilizzare in altro modo o collocare altrove.
  • Nascondere gli oggetti inutili in cantina o in soffitta è contro la filosofia del decluttering, perché non risolve il problema.

Queste sono alcune ispirazioni per vivere la casa al meglio con l’ausilio del decluttering. Scoprite come funziona il servizio di Facile Progettare e preparatevi a rinnovare la vostra casa!

Condividi l'articolo sui social.