https://facileprogettare.it/richiesta-progetto-planimetria-casa/

Come arredare un piccolo disimpegno: 3 consigli per valorizzarlo

Sapere come arredare un piccolo disimpegno può fare la differenza. Questo spazio rappresenta il primo impatto visivo con l’ambiente che abbiamo entrando in casa, per cui deve essere curato nei minimi dettagli, come se fosse una vetrina in cui si introduce lo stile dominante nel resto della casa. Ecco qualche consiglio utile per valorizzare al meglio un disimpegno e farlo sembrare più bello, accogliente, spazioso e meglio organizzato.

Per realizzare la vostra casa ideale, affidatevi all’esperienza degli interior designer di Facile Progettare. Con i nostri esperti potrete dare forma alle vostre esigenze: con un innovativo software di realtà virtuale camminerete all’interno degli ambienti per vedere in atto le vostre scelte di arredo e realizzare un progetto su misura per voi.

Non sovraccaricate gli spazi

Se il disimpegno è collocato all’ingresso della casa, vicino ad una scala o nel vano che conduce ad un’altra stanza, evitate di sovraccaricare troppo gli spazi per non impedire il passaggio. Prendete in considerazione mobili a parete a tutta altezza con sporgenze limitate, che sfruttano la verticalità degli spazi. Il disimpegno è un’area che si presta bene ad essere arredata con specchi e quadri, cornici e foto – che danno sempre una sensazione di maggiore ampiezza – o con lampade e altre illuminazioni che si prestano bene a dare personalità al disimpegno. In questo modo si aggiungono elementi decorativi che non limitano l’area di passaggio.

Rendetelo più accogliente

Che si trovi all’ingresso principale o sul retro della casa, il disimpegno deve sempre offrire una ariosa sensazione di luminosità e di spazio. Utilizzando bene i colori potrete facilmente rendere più accogliente il vostro disimpegno. Nei disimpegni stretti e lunghi arredate con colori più chiari per illuminarli; al contrario, scegliete colori più scuri dove è già presente sufficiente luce naturale.  Per far risaltare meglio il colore delle pareti, scegliete arredi e finiture in un tono neutro complementare.

Mantenete uno stile sobrio

In linea con le tendenze dell’arredo moderno, cercate di mantenere uno stile più sobrio, semplice e pulito. È vero che il disimpegno è spesso un biglietto da visita per il resto della casa, ma è altrettanto vero che si tratta di un’area di benvenuto che collega e accoglie verso i diversi ambienti adiacenti. Meglio arredare il disimpegno con uno stile d’impatto, ma non in modo non troppo vistoso.

Ora che sapete come arredare un piccolo disimpegno, per realizzare le vostre idee di arredo e dare un nuovo volto alla vostra abitazione rivolgetevi a Facile Progettare:  scoprite subito come funziona il nostro servizio!

Condividi l'articolo sui social.